Assicurazione sanitaria per l’assistenza in viaggio

Viaggia sicuro con una polizza medica per l’estero!

Senza dubbio, la maggior parte delle persone che acquista un’assicurazione viaggio lo fa per avere l’assistenza sulle spese mediche coperta.

Avere una buona polizza sanitaria per l’estero è sempre importante qualunque sia la destinazioni di viaggio; in certi casi come ad esempio quando si va negli Stati Uniti diviene quasi imprescindibile. Molti paesi hanno infatti un sistema sanitario privatizzato o a pagamento che può risultare molto costoso per il turista sprovvisto di copertura.
Basti pensare che un polso rotto a New York può arrivare a costare migliaia di dollari… molto più dei soldi spesi per il soggiorno! E gli USA non sono il solo paese al mondo in cui l’assistenza medica per gli stranieri è carissima.

Anche quando si viaggia in Europa è molto importante stipulare una polizza come raccomanda anche il portale del Ministero degli Esteri in quanto provvede all’assistenza 24h/24, agli eventuali rimpatri… tutte caratteristiche specificate chiaramente nel testo della polizza, da leggere sempre (non ci stancheremo mai di dirlo) prima dell’acquisto. Ovviamente il costo del premio è proporzionale al paese di destinazione, i premi per l’assicurazione di un viaggio in Europa sono piuttosto bassi.

Fai un preventivo gratuito confrontando le migliori compagnie assicurative presenti sul mercato italiano:

PREVENTIVO ASSICURAZIONE

Cosa Valutare
Quali sono le caratteristiche principali da valutare nell’acquisto di una polizza viaggio? Se è la sola assistenza medica ciò che vi interessa, valutate:

  • il massimale: a quanto ammontano le spese coperte mediche dalla polizza. Un buon massimale è importante soprattutto se si viaggia in paesi dove l’assistenza sanitaria è cara. Logicamente a parità di prezzo del premio si sceglie il massimale più elevato. 1 mln di € è già un ottimo livello.
  • la franchigia: può essere fissa o in % (di norma è la prima) e indica quella parte del danno che rimane a carico dell’assicurato. Deve essere bassa o meglio ancora nulla.
  • spese mediche anticipate o rimborsate? La compagnia, per importi rilevanti, deve anticipare i fondi!
  • centralino in italiano? Se l’inglese non è il vostro forte assicuratevi che il centralino per inoltrare richieste di assistenza sia nella nostra lingua.

Una copertura più completa?
Le varie compagnie propongono sempre polizze con caratteristiche differenti. Per pochi euro in più è possibile incrementare le tipologie di sinistro coperte in modo da avere una protezione più complete: responsabilità civile, smarrimento bagagli, annullamento del viaggio, tutela legale, ..