La Habana Vieja: un quartiere simbolo dell’isola

Cuba è un luogo ricco di suggestioni, che associa al fascino delle città dei panorami e delle bellezze naturali mozzafiato. In particolare, oggi vogliamo parlarvi del quartiere de la Habana Vieja e che è il simbolo del cuore antico e carismatico della capitale cubana. La vecchia parte della città presenta un fascino molto particolare, sia dal punto di vista dell’atmosfera che dal lato architettonico.

In questo luogo si possono ammirare, infatti, palazzi coloniali alternati a tipici edifici cubani, tutti colorati e ricchi di dettagli architettonici. Il fascino di questa zona è antico e indissolubile e vecchie librerie si fondono con locali affollati di persone, dove nei rari parcheggi sono dislocate le coloratissime auto d’epoca che sono quasi diventate il simbolo dell’isola. L’Habana Vieja e stata da poco considerata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, quindi verrà salvaguardata nella sua anima, per permettere a chi la visita di incontrare l’atmosfera originale, ovvero quella di una città calda e accogliente, ricca di attrattive naturali e architettoniche.

habana-vieja-cuba2

La Habana Vieja è anche il punto di partenza perfetto per visitare i luoghi più carismatici della capitale, come il Castillo del Morro, uno dei posti più visitati per la sua fortificazione particolare. Si tratta di un edificio costruito in tempi antichi per difendere la città dalle invasioni marittime; i suoi cannoni sono ancora conservati e dislocati nel posto originario.

Dalla Habana Vieja è possibile visitare anche il Castillo de la Real Fuerza, un castello molto imponente che ogni sera accoglie una rievocazione storica in costume con tanto di sparo con il cannone. Questi due luoghi raccontano la storia antica della capitale, sono perfettamente conservati e ricchi di fascino, soprattutto perché sono inseriti in un ambiente marino di grande bellezza.

La Habana Vieja è anche il punto di partenza ottimale per visitare tre piazze molto particolari e affascinanti che si trovano in posizione abbastanza vicina. Da un lato è possibile accedere alla bellissima Plaza de la Catedral, dove sorge la cattedrale de la Havana, magico esempio di arte sacra che si accende nelle giornate serene con i suoi colori tenui e la sua struttura coloniale, la Plaza de Armas, imponente e molto scenografica e l’adorabile Piazza di San Francesco di Assisi, che risale alla metà del 1600 ed è in stile ispano andaluso.

habana-vieja-cuba

Si tratta di una piazzetta che colpisce per la sua bellezza e che apre le porte alla bella Basilica Menor de San Francisco de Asis, un’imponente costruzione con una torre alta ben 42 metri che ha accolto e accogli tuttora la comunità francescana in città. Questa piazzetta è un luogo ideale per ritrovare un po’ di ristoro, per mangiare qualcosa o semplicemente per sedersi e ammirare il panorama approfittando dell’aria dolce del mare. In mezzo alla piazza si trova infatti la Fuente de los Leones, una bella fontana realizzata in marmo di Carrara nel 1836 dall’italiano Giuseppe Gaggini, che per anni ha rifornito di acqua potabile le navi che transitava nel porto della città.

Tante sono quindi le attrazioni che possono essere visitate partendo da La Habana Vieja e che possono permettere ai viaggiatori di tuffarsi nel cuore antico di una capitale ricca di fascino innato, forse anche di contraddizioni, ma profondamente ricca di storia e di cultura.